fbpx

Come capire quali sono le certificazioni che devono possedere le aziende per avere la certezza di acquistare da chi realmente si attiene ai protocolli?

I falsi certificati sono un danno per l’ambiente e danneggiano anche le aziende realmente virtuose che non avendo più possibilità di investire negli impianti chiudono i battenti.

Ce ne sono di diversi tipi e dipendono dal prodotto, questo rende difficile conoscerli tutti, da parte nostra abbiamo selezionato con cura i nostri fornitori per garantirvi la sicurezza di acquistare da filiere controllate, che rispettano i parametri richiesti.

Ma vogliamo anche aiutarvi a distinguerli, per cui ne inseriamo alcuni in modo che possiate da soli capire a quali tipi di controllo e soggetto il prodotto che state acquistando e quali regole segue l’azienda che ottiene tali certificazioni.

Siamo fermamente convinti che sono le scelte dei singoli a fare la differenza e ad imporre una visione diversa al mercato.

In questo modo farete acquisti consapevoli e potrete scegliere prodotti che rispettino i vostri principi etici.

FSC: Gestione Responsabile delle Foreste

Gli standard FSC vietano il taglio di foreste antiche, prevengono la perdita della copertura forestale, comprendono anche la protezione della qualità dell’acqua e proibiscono l’uso di prodotti chimici altamente tossici. 

Ovviamente il numero di registrazione (fittizio in questo caso) varia da azienda ad azienda.

Palloncini Biodegradabili al 100%

I palloncini tanto amati dai bambini cambiano pelle!

E’ finita l’epoca dei materiali altamente inquinanti, questo marchio garantisce che i prodotti sono in lattice di gomma naturale, biodegradabili al 100% e conformi alla Normativa Comunitaria 2009/48/CE.

Grazie all’utilizzo di avanzati processi produttivi automatizzati assicurano i più alti standard di qualità e stabilità del prodotto.

REACH è l’acronimo di Registration, Evaluation and Authorisation of Chemicals.

Si definisce il Regolamento (CE) n. 1907/2006 che concerne la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche.

Tra le sostanze coinvolte all’interno di questa normativa rientra la paraffina, contenuta in diversi prodotti, tra cui le candeline.

La presenza di questo marchio assicura che sia priva di ogni tipo di sostanza e additivo tossico.

Ovviamente il numero di registrazione (fittizio in questo caso) varia da azienda ad azienda.

Sicurezza ambientale il primo logo e Sostenibilità ambientale il secondo.

Servizi per massimizzare la compatibilità ambientale dei prodotti con i requisiti attalmente richiesti.

CE è il Sistema di Garanzia di Qualità della Comunità Europea.

Attenzione alle similitudini con il logo China Express, come riconoscere i due marchi?

In quello Europeo le due lettere sono più distanziate e realizzate come dei semicerchi che si incontrano appena, mentre in quello cinese il cerchio che racchiude la lettera “C” ingloba quasi completamente la lettera “E”.